close
Giornata Mondiale del Libro e del Diritto d’Autore: #SeiUnLibroAperto

Giornata Mondiale del Libro e del Diritto d’Autore: #SeiUnLibroAperto

23 aprile 2018586Views

Orami è un appuntamento fisso: il 23 aprile è la Giornata Mondiale del Libro e del Diritto d’Autore! La giornata, proclamata dall’UNESCO, aggiunta nei calendari degli eventi culturali ed iniziative di genere, sia italiani che internazionali; un un tributo mondiale a libri e autori, un invito concreto a giovani, meno giovani e adulti a leggere e scoprire quale storia meravigliosa si celi in ogni libro e soprattutto quanto sia importante leggere per formare la propria cultura e, insieme, il proprio spirito critico.

Perché la Giornata Mondiale del Libro e del Diritto d’Autore

La prima edizione di questa Giornata speciale, si è tenuta nel 1996 a seguito di una risoluzione dell’Unesco per l’educazione, la scienza e la cultura, tenutasi nel 1995. E’ così che nasce un appuntamento fisso per omaggiare il libro come strumento di educazione, confronto e crescita e come momento di riflessione sulla situazione degli autori e dell’editoria italiana ed internazionale.

Non solo un momento di festa e di celebrazione, quindi, ma un vero e proprio appuntamento con la cultura e con la sua promozione come simbolo concreto di generazione di informazione, crescita, innovazione e sviluppo di democrazia. Senza dimenticare che la protezione della proprietà intellettuale tramite il copyright è tema molto attuale per il continuo dilagare della pirateria che invade il nostro tempo!

> Visita la sezione Libri da leggere (ora!) e scopri quali libri ho consigliato in questi anni!

Gli eventi legati alla Giornata Mondiale del Libro e del Diritto d’Autore

Quest’anno, la capitale mondiale del libro è La città di Port Harcourt, in Nigeria. La motivazione della scelta è la seguente:

a causa della qualità del suo programma, in particolare la sua attenzione ai giovani e l’impatto che avranno  i libri, la lettura, la scrittura e la pubblicazione sul miglioramento del tasso di alfabetizzazione della Nigeria.

E’ molto importante, in un contesto così difficile, che i libri aiutino la rinascita culturale e quel processo di alfabetizzazione, che è ormai diventato una vera e propria urgenza alla quale fare fronte.

Sul versante eventi, in Italia, questa data anticipa Il Maggio dei libri, la campagna nazionale del Ministero per i Beni culturali nata nel 2011 con l’obiettivo di sottolineare il valore sociale della lettura come elemento chiave della crescita personale, culturale e civile.

In America e in Inghilterra, la notte appena trascorsa (22 e il 23 aprile), è stata la World Book Night. Volontari e appassionati sono stati impegnati nella donazione di centinaia di migliaia di libri a persone che, per qualsiasi ragione, non leggono o non posseggono libri. In Catalogna, invece, per ogni libro venduto oggi, chi comprerà avrà in regalo una rosa nel rispetto della tradizione regionale, secondo cui il giorno di San Giorgio, ogni uomo dona una rosa alla sua donna. A Barcellona, invece, le Ramblas sono piene di banchetti di libri e rose: un evento suggestivo!

#SeiUnLibroAperto: popFilosofia e il tuo libro preferito

Durante questa Giornata Mondiale del Libro e del Diritto d’Autore, mi piacerebbe sapere qual è il tuo libro preferito, quale autore, quale storia ti commuove, ti fa sognare, quale storia interpreta meglio il tuo stato d’animo; quale ti piace davvero, quale libro non potrai mai dimenticare! Su Twitter, Facebook e Instagram, dillo con #GiornataMondialeDelLibro e #SeiUnLibroAperto !

Ecco il mio:

Tutte le famiglie felici si assomigliano fra loro, ogni famiglia infelice è infelice a suo modo.
Tutto era sossopra in casa degli Oblònskije. La moglie era venuta a sapere che il marito aveva avuto un legame con una governante francese ch’era stata in casa loro, e aveva dichiarato al marito che non poteva vivere con lui nella stessa casa. Questa situazione durava già da tre giorni ed era sentita tormentosamente e dagli stessi coniugi, e da tutti i membri della famiglia, e dai familiari.

Anita Santalucia

Anita Santalucia

Content Specialist e specialista nel complicarmi i pensieri come solo le persone che gettano avanti il cuore in ogni cosa che fanno, sanno esserlo. Il Blog è il mio esercizio quotidiano per curare me stessa, per non perdermi, per essere sempre presente.

Leave a Response