Coronavirus e cene virtuali. Ci vediamo solo attraverso gli schermi

Quando abbiamo ospiti, in genere, passiamo molto tempo a preparare la tavola, il cibo ma ora che per un po’ non sarà possibile incontrare le persone che non siano “affetti stabili”, abbiamo un vantaggio piccolo ma centrale. Possiamo concentrarci correttamente sulla parte migliore: la conversazione. Possiamo invitare gli altri in una chat room all’ora di cena e parlare come abbiamo fatto raramente in precedenza. Ecco che il binomio coronavirus e cene virtuali diventa affascinante.

A volte capita di imbattersi in argomenti di conversazione un po’ per caso. La timidezza può trattenerci. Ecco perché potrebbe valere la pena condividere anticipatamente una serie di argomenti di conversazione virtuale.

Questi menu di conversazione ci invitano ad aprirci attorno a temi chiave: il virus, ma anche l’amore, i soldi, i viaggi, l’ambizione, la conoscenza di sé e il senso della vita. Contengono domande che susciteranno sorrisi, costruiranno amicizie e promuoveranno il miglior tipo di intimità, assicurando che i nostri pasti, confinati ognuno nelle proprie case, possano essere buoni come mai insieme.

Cene virtuali con le persone che amiamo.
Anche se il Covid-19 ci costringe all’isolamento forzato, è bene non dimenticare gli affetti casi come gli amici con i quali si può, per esempio, cenare su Skype.

Vediamo alcune simulazioni. Alcuni menù che siano in grado di aiutarci in queste cene-conversazioni molto atipiche.

Coronavirus e cene virtuali: i menù

Menu di conversazione: il virus. 

Ecco una serie di domande intelligenti che aprono una conversazione su un tema chiave come il coronavirus in una tipica cena virtuale. 

  • Cosa ti manca di più del vecchio mondo prima?
  • Cosa farai di più non appena sarai rilasciato?
  • Cosa credi di comprendere meglio adesso?
  • Cosa ti sembra molto meno importante adesso?
  • Come hai potuto sfruttare al meglio il tuo tempo in questo periodo? – Cosa ti rassicura di più?
  • Chi ti ispira di più in questo periodo?
  • Descrivi un luogo ideale in cui ti piacerebbe trovarti se potessi ancora viaggiare?
  • Che tipo di contatto fisico ti manca?
  • Se dovessi scrivere un libro durante questo periodo, di cosa scriveresti?
  • Come speri che il mondo possa cambiare in meglio dopo questo?

Menu di conversazione: l’ambizione

Passiamo oltre. Un buon modo per prendersi una pausa dal virus e dal pensiero ossessivo che possiamo contrarlo ovunque e in qualsiasi modo è non parlare del virus. Incredibile? No, possibile. In questo menù parliamo di ambizione ed ecco una serie di domande. 

  • Quali ambizioni hai?
  • I tuoi genitori sono soddisfatti delle tue ambizioni?
  • Chi ti piacerebbe impressionare?
  • Quali risultati degli altri ti rendono geloso?
  • Quali vulnerabilità e difetti personali ti hanno trattenuto nelle tue ambizioni?
  • Che cosa è il fallimento per te?
  • Qual è il modo migliore per far fronte alla disapprovazione o alla negligenza del mondo?
  • Sapendo cosa sai ora, come consiglieresti a un giovanotto le sue ambizioni?

Menu di conversazione: amore

Questo e il prossimo sono menù di conversazione per veri intenditori di se stessi. ideali per coloro che non hanno paura di confessare qualcosa, dire davvero ciò che pensano prima a se stessi e poi agli altri. Coronavirus e cene sociali per persone forti!

  • Termina questa frase: se a qualcuno piaccio molto, comincio a sentire …
  • In che modo le persone a cui sei attratto sono simili all’una o all’altra dei tuoi genitori?
  • Ad un appuntamento, per cosa ti piacerebbe di più essere apprezzato?
  • Elenca cinque modi in cui sei, e con i quali è abbastanza difficile convivere.
  • Quale dei tuoi ex partner ti ha ferito di più? – Chiedere per un adulterio a volte potrebbe essere giustificato?
Icona della statua della libertà che si difende dal Covid-19
L’isolamento volontario ma nello stesso tempo imposto dalle autorità italiane, ci protegge dal contagio. Eppure, mai come in questo momento avremo bisogno di contatto fisico.

Menù di conversazione: conoscenza di sé

  • Quanto ti piaci?
  • In che modo sei nevrotico (dato che lo siamo tutti)?
  • Quali difficoltà ti ha lasciato la tua infanzia?
  • Cosa trovi difficile comunicare direttamente?
  • In quali contesti trovi difficile fidarti delle persone?
  • Cosa fai di solito quando sei ferito emotivamente?
  • In quali settori della vita ti definiresti immaturo?
  • Come rispondi in genere alla frustrazione?

Menu di conversazione: il significato della vita

  • Quale problema vorresti risolvere per altre persone?
  • Qual è una conversazione significativa?
  • Immagina di avere ancora cinque anni da vivere. Supponi che non sarai inabile fino al momento della morte. Che cosa vorresti assolutamente fare?
  • Qual è la più grande infelicità nella tua vita interpersonale in questo momento?
  • Quali esperienze trascendenti hai avuto? Dove eri? Che cosa ha fatto
    si sentono?
  • A quale gruppo potresti immaginare di appartenere? Cosa dovrebbe essere
    ti piacerebbe sentirti orgoglioso di appartenere?
  • Che consiglio daresti a te stesso di 19 anni? Come sei cresciuto da allora?

Menu di conversazione: segreti

  • Qual è la cosa peggiore che tu abbia mai fatto?
  • Quali difetti di carattere negativo temi – nei tuoi peggiori incubi – che altre persone abbiano notato su di te?
    Portata principale
  • Elenca tre cose su una persona vicino a te che ti infastidiscono segretamente.
  • Che tipo di cose ti hanno reso invidioso di recente?
  • Elenca tre occasioni (che ora provocano sensi di colpa) in cui eri particolarmente cattivo con certe persone. 
  • Quali sono alcune delle tue insicurezze più pervasive?
  • Cosa pensi sia abbastanza strano di te?
  • Quale dei tuoi difetti vorresti che ti perdonassero?

Menu di conversazione: risoluzioni

  • Su quale lato immaturo di te ti piacerebbe lavorare?
  • Descrivi una cosa che faresti nei prossimi 12 mesi se fossi una persona più sicura.
  • Di chi sei invidioso?
  • Descrivi la tua vita nel modo più esaltante e ottimista. Quindi nel modo più oscuro, più onesto, più pessimista.
  • In che modo i tuoi genitori hanno influenzato il successo e il fallimento per te?
  • Quale vecchia ambizione puoi felicemente lasciar andare, sapendo che non la raggiungerai mai?
  • Per cosa puoi perdonarti? Cosa potresti perdonare un’altra persona per cui conosci?
  • Da chi nella tua vita puoi attingere energia di supporto per realizzare un’ambizione?
  • Chi potresti dover lasciare andare?
  • Se questo fosse l’ultimo anno della tua vita, come cambierebbe la tua risoluzione?

Menu di conversazione: famiglia

  • Per cosa dai la colpa ai tuoi genitori?
  • Che cosa hai imparato sulle relazioni dai tuoi genitori? Cosa hai cercato di disimparare?
    Quali qualità possedevi da bambino che vorresti avere ancora di più da adulto?
  • Hai mai avuto un amico immaginario o un peluche preferito? Descrivili.
  • Di cosa eri particolarmente imbarazzato da adolescente?
  • In che modo sei invidioso dei tuoi fratelli? (Se non hai fratelli, scegli altre relazioni della tua stessa generazione.)
  • Quali cose ti piace fare di più in famiglia? E almeno?

Menu di conversazione: speranza

  • Qual è la cosa più gentile che qualcuno abbia fatto per te?
  • Descrivi un insegnante importante nella tua vita – fuori dalla scuola.
  • Quale piccolo piacere quotidiano ami?
  • Chi ti ha influenzato di più in relazione al voler fare la differenza? Raccontaci una persona che conosci personalmente e una persona famosa o storica.

Perché è bene conversare anche se da lontano

Quelli proposti sono solo alcuni dei tantissimi “menù” che sarebbe bene sperimentare con le persone che amiamo siamo questi appartenenti o non appartenenti alla folta schiera dei congiunti, parenti fino al sesto grado di cui, probabilmente, ignoriamo l’esistenza. Fuori da ogni polemica, trovare modi per conversare anche attraverso lo schermo di un PC è un valore aggiunto inestimabile e il rischio di farne a meno è il vero problema di questo modo sospeso.

Tarduzione italiana: Virtual Dinners: Conversation Menus, The book of life.

Leave a Comment

*Please complete all fields correctly